| Stampa |

Un grande Treviso tratto quasi dal nulla

 

 

Manente ha pescato a piene mani nei feraci vivai della “Marca”


Dopo dodici anni, i bianconeri potranno quasi ceramente tornare nel clima della B: e ci arriveranno per merito di un allenatore tanto appassionato quanro bravo.

Vi presentiamo il Treviso, la giovane e valorosossima formazione che, sotto la guida intelligente di Manente, l’indimenticato terzino juventino, sta bruciando le tappe verso il ritorno in serie B.


In piedi da sinistra: Manente, Zanardello, Spangaro, Secco, Volpato, Bressan, Urban; in ginocchio, da sinistra: Simonato, D’Andrea, Sirena, Zabeo, Galtarossa;